CONVENZIONI CITYDOOR CARD SCOPRI LE PROPOSTE DEL MESE

venerdì 17 maggio 2019

Leowalk - Sulle tracce di Leonardo

leonardo da vinci statua

 

È stata da poco rilasciata "Leowalk - Sulle tracce di Leonardo”, una “web-app" che permette di attraversare Milano con cinque percorsi a tappe seguendo i luoghi che Leonardo ha frequentato nei suoi venti anni trascorsi nella nostra città. 

 

È già disponibile online ed è stata realizzata sia in italiano sia in inglese. 

 

La Milano del Quindicesimo secolo non pare così diversa dall’attuale e con i percorsi proposti dall’app rendersene conto è molto facile. Questa iniziativa, realizzata da BrandMade in collaborazione con il Comune di Milano, fa parte dei palinsesto di eventi e proposte culturali della città per celebrare i 500 anni della morte di Leonardo da Vinci. 

 

"Leowalk - Sulle tracce di Leonardo"

Leowalk si presenta come una mappa della Milano conosciuta da Leonardo, con segnati cinque percorsi di differente durata e lunghezza. 

 

Si varia da un percorso da 37 minuti fino a un’ora e mezza, e si può arrivare a camminare per ben 7 km. Ogni percorso è accompagnato da foto e testi che arricchiscono l’esperienza con una narrazione che sottolinea lo stretto legame tra l’artista e la città. 

 

Tra le varie tappe non poteva mancare una visita al Cenacolo o alla Pinacoteca e Biblioteca Ambrosiana, per poi passare al monumento a lui dedicato in Piazza Della Scala al Palazzo del Senato, dove è conservata l'unica firma autentica di Leonardo Da Vinci.

 

Di seguito i dettagli dei cinque percorsi proposti da Leowalk

 

Percorso 1, “Primo Incontro”, parte dal Castello Sforzesco e si dirama nel centro storico passando per la Pinacoteca e Biblioteca Ambrosiana, dove sono conservati il dipinto di Leonardo “Ritratto del Musico” e il celebre Codice Atlantico, il Duomo, il monumento a Leonardo Da Vinci in Piazza Della Scala e termina al Palazzo del Senato, dove è conservata l’unica firma autentica di Leonardo da Vinci. 

 

Percorso 2, “L’Inseguimento”, inizia al monumento equestre in San Siro, riproduzione del cavallo bronzeo realizzato dall’artista toscano, continua verso dove sorgeva la Casa dei Sanseverino, dove Leonardo era solito organizzare le sue feste, la Casa Atellani, custode della Vigna di Leonardo, il Palazzo Reale, dove si suppone siano state eseguite le prove di volo della Vite aerea, e si conclude al Museo Poldi Pezzoli, che conserva il quadro di Leonardo “Madonna che allatta il Bambino”. 

 

Percorso 3, “La Macchina dei Sogni”, inizia sull’acqua del Naviglio della Martesana e fa poi tappa alla Chiesa di Santa Maria alla Fontana, alla Conca dell’Incoronata, per la quale Leonardo lavorò in prima persona, alla Pinacoteca di Brera, che conserva due disegni del secondo periodo milanese di Leonardo, e infine alla Biblioteca Trivulziana, situata nel Castello Sforzesco, che conserva alcuni preziosi scritti del Maestro. 

 

Percorso 4, “Il Milanese”, inizia dal Glicine di Leonardo, dove il Genio incontrava Ludovico il Moro, e prosegue poi in Piazza XXIV Maggio, cuore del sistema dei navigli, nella Conca di Viarenna, connessa agli studi idraulici compresi nel Codice Atlantico, in Piazza Sant’Ambrogio, in memoria della Chiesa di S. Francesco Grande, che conservava “La Vergine delle Rocce”, per arrivare infine al Museo Nazionale della Scienza e Tecnologia Leonardo da Vinci, che ospita una mostra con le riproduzioni di alcune tra le più straordinarie opere di Leonardo.

 

Percorso 5, “Trasformazione”, che inizia in Piazza Leonardo Da Vinci e continua verso l’omonimo Liceo Scientifico Statale, fino alla Veneranda Fabbrica del Duomo, il cui archivio serba documenti attestanti il coinvolgimento di Leonardo (attraverso una proposta mai accolta) nella progettazione del tiburio della cattedrale, alla chiesa di S. Maria delle Grazie, il cui refettorio è custode del Cenacolo, e si conclude al Palazzo delle Stelline.

 

 

Per leggere altre notizie su Milano vi consigliamo di visitare questa pagina. 

 

Per non perdere nessun aggiornamento potete seguire la nostra pagina Facebook.

 


Tag:





Vai all'archivio

Tu e il quartiere dove abiti
vi conoscete?

Ti facciamo conoscere
la tua zona per viverla meglio!

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Hai già richiesto
la CityDoor card?

Con la Tessera Sconti CityDoor
potrai usufruire di
TANTISSIMI SCONTI
negli esercizi convenzionati.
Cosa aspetti?
Richiedila ora gratuitamente!