CONVENZIONI CITYDOOR CARD SCOPRI LE PROPOSTE DEL MESE

giovedì 30 maggio 2019

Dalle mense scolastiche alle case popolari

Milano lotta allo spreco alimentare

 

Il segno lasciato da Expo nella lotta allo speco alimentare a Milano è molto netto, e nonostante siano passati ormai diversi anni dalla manifestazione il Comune conta a proporre sperimentazioni fedeli a quello spirito.

 

L’ultima idea coinvolge le mense scolastiche e gli abitanti più indigenti delle case popolari. Il cibo avanzato dalle mense scolastiche sarà distribuito dai comitati inquilini delle strutture in via Saint-Bon, via Zoagli-Cittadini e di via Cogne, tutti nella zona nord e nord ovest della città, fra Quarto Oggiaro, Roserio e Forze Armate.

 

La sperimentazione vedrà coinvolta Milano Ristorazione, l’ente che distribuisce pranzi per 500 scuole e circa 75 mila studenti, che raccoglierà il pane e la frutta fresca in eccesso. Nel passaggio successivo Mm, che gestisce le case popolari del Comune, avvierà la distribuzione direttamente agli inquilini più bisognosi. 

 

 

Milano, dalle mense scolastiche alle case popolari per non sprecare cibo

La distribuzione avverrà in giorni e orari prestabiliti in appositi locali del Comitato, i beni saranno a titolo gratuito e fino a esaurimento. 

 

Questa sperimentazione avrà termine con la chiusura delle scuole per abbattere la mole di cibo destinata al macero dopo la non distribuzione nelle mense scolastiche, per poi riprendere a settembre con la riapertura delle scuole. 

 

L’assessore alla Casa Gabriele Rabaiotti ha dichiarato: “Spero che le famiglie apprezzino questo nuovo servizio così come ritengo molto importante poter contare sulla collaborazione preziosa dei Comitati inquilini. Capiremo insieme quali saranno stati i risultati, e quindi come procedere e ampliare l’iniziativa”. 

 

La speranza è che questa iniziativa possa davvero aiutare molti indigenti delle case popolari milanesi e magari con l’inizio del nuovo anno scolastico, vedere coinvolte nuove zone e quartieri. 

 

In precedenza, per combattere sempre lo spreco di cibo, i bambini venivano dotati di una speciale borsa per portare il cibo in avanzo a casa, ora questa iniziativa del Comune prova a raggiungere le famiglie più povere che magari non hanno figli nella scuola dell’obbligo.

 

 

 

Per leggere altre notizie su Milano vi consigliamo di visitare questa pagina. 

 

Per non perdere nessun aggiornamento potete seguire la nostra pagina Facebook.

 


Tag:





Vai all'archivio

Tu e il quartiere dove abiti
vi conoscete?

Ti facciamo conoscere
la tua zona per viverla meglio!

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Hai già richiesto
la CityDoor card?

Con la Tessera Sconti CityDoor
potrai usufruire di
TANTISSIMI SCONTI
negli esercizi convenzionati.
Cosa aspetti?
Richiedila ora gratuitamente!